In offerta!

AA.VV. – XXIX Maggio MDCCCLXXVI – Settimo centenario della vittoria di Legnano ricordo agli italiani – 1876

212.50

Descrizione

AA.VV. – XXIX Maggio MDCCCLXXVI – Settimo centenario della vittoria di Legnano ricordo agli italiani – 1876. Modena, Tipografia Pontificia ed Arcivescovile dell’Immacolata Concezione; brossura editoriale figurata; 4°, cm 29,5; 1.vol; pagg. 167 12; dorso restaurato e lievissime fioriture, nel complesso più che buon esemplare; La battaglia di Legnano fu combattuta il 29 maggio 1176 nei dintorni dell’omonima città lombarda oppure, secondo alcune fonti, tra Borsano e Busto Arsizio. Fu la battaglia cruciale nella lunga guerra con cui il Sacro Romano Impero Germanico tentava di affermare il suo potere, almeno in linea di principio, sui Comuni dell’Italia settentrionale; questi però avevano messo da parte le loro reciproche rivalità per unirsi, dando vita alla Lega Lombarda, presieduta da Papa Alessandro III. L’imperatore Federico Barbarossa cercò di usare la forza per sottomettere i Comuni e fu sconfitto, perché i Lombardi fecero un eccellente uso del terreno e della cooperazione fra le diverse unità del loro esercito, contro un’armata composta quasi unicamente da cavalieri.. La battaglia di Legnano fu combattuta il 29 maggio 1176 nei dintorni dell’omonima città lombarda oppure, secondo alcune fonti, tra Borsano e Busto Arsizio. Fu la battaglia cruciale nella lunga guerra con cui il Sacro Romano Impero Germanico tentava di affermare il suo potere, almeno in linea di principio, sui Comuni dell’Italia settentrionale; questi però avevano messo da parte le loro reciproche rivalità per unirsi, dando vita alla Lega Lombarda, presieduta da Papa Alessandro III. L’imperatore Federico Barbarossa cercò di usare la forza per sottomettere i Comuni e fu sconfitto, perché i Lombardi fecero un eccellente uso del terreno e della cooperazione fra le diverse unità del loro esercito, contro un’armata composta quasi unicamente da cavalieri.