Cesare RIPA – Nova Iconologia – 1618

-15%

Cesare RIPA – Nova Iconologia – 1618

3,500.00 2,975.00

1 disponibili

SKU: libro58632
Availability: 1 disponibili

Cesare RIPA – Nova Iconologia di Cesare Ripa perugino Cavalier de Ss. Mauritio, & Lazzaro. Nella quale si descrivono diverse Imagini di Virtù, Vitij, Affetti, Passioni humane, Arti, Discipline, Humori, Elementi, Corpi Celesti, Provincie d’Italia, Fiumi, tutte le parti del Mondo, ed’altre infinite materie. Opera Utile ad Oratori, Predicatori, Poeti, Pittori, Scultori, Disegnatori, e ad’ogni studioso. Per inventar Concetti, Emblemi, ed Imprese, per divisare qualsivoglia apparato Nuttiale, Funerale, Trionfale. Per rappresentar Poemi Drammatici, e per figurare co’ suoi propij simboli ciò, che può cadere in pensiero humano. Ampliata Ultimamente dallo stesso Auttore di Trecento Imagini, e arricchita di molti discorsi pieni di varia eruditione; e con nuovi intagli, et con molti Indici copiosi. Dedicata all’Illustre, & Rev. Padre D. Massimo da Mantova Decano, & Vicario perpetuo di Civè – 1618. In Padova, per Pietro Paolo Tozzi, nella stampa del Pasquati. Piena pergamena floscia (probabilmente coeva ma rimontata in epoca successiva, o settecentesca, così come le carte di guardia) con tracce di note manoscritte al dorso; 8º, cm 22 x 17; pagg. (2b) + (48) + 648 + (2b); legatura vissuta, vecchia nota di possesso cancellata al frontespizio, rare e lievi fioriture, un paio di pagine con margine inferiore leggermente strappato, per altro buon esemplare, carta fresca e frusciante. Frontespizio con vignetta allegorica in xilografia, testate capilettera xilografati, ritratto calcografico dell’autore a piena pagina a a4v, 306 illustrazioni xilografiche a mezza pagina con decori architettonici ai lati. Come sovente accadde, i genitali rappresentati nelle illustrazioni sono stati qui censurati da mano antica. Bell’esemplare della quinta edizione dell’opera che rese celebre il Ripa. Ultima – e più completa in assoluta – edizione curata dall’autore in vita. Lo straordinario corredo iconografico – accresciuto di edizione in edizione e qui giunto a compimento – impregnato di simbolismo allegorico rende l’opera un vero e proprio classico. Si spazia dalla rappresentazione di concetti, virtù, luoghi geografici, destinate all’uso di artisti e letterati. L’opera è considerata come una summa della rappresentazione allegorica, un’apripista e una sempre attuale fonte di ispirazione

×





X

Product has been added to cart

View Cart