Ferenc KORMENDI – La generazione felice – 1937

18.00

Descrizione

Ferenc KORMENDI – La generazione felice. Romanzo. Versione dall’ungherese di Silvio Gigante. – 1937. Bompiani, Milano; Brossura editoriale figurata con titoli al piatto e dorso; 8°, cm 20; 1.vol; Pagg. 768; Lievissime tracce d’uso alla rilegatura, lievissima macchia al piatto del volume, nel complesso ottimo esemplare; . Ferenc Kormendi (Budapest 1900 – Bethesda, Maryland 1972), dopo aver terminato gli studi di storia e diritto, ma anche di estetica e musicologia, si dedicò al giornalismo. Col suo primo romanzo, Un’avventura a Budapest, vinse nel 1932 un premio internazionale bandito da tre grandi editori inglesi e acquistò subito una fama eccezionale in tutto il mondo. Ostile al terrore bianco dei governi pseudodemocratici, così come al razzismo nazista, nel 1939 si trasferì in Inghilterra, partecipando alle campagne antifasciste promosse dalla BBC, quindi in Brasile e infine negli Stati Uniti. Tra gli altri suoi romanzi, tutti di grande successo: La generazione felice (1934), Peccatori (1936), Incontrarsi e dirsi addio (1937).