Marc’Antonio GINANNI – L’arte del blasone – 1756

-15%

Marc’Antonio GINANNI – L’arte del blasone – 1756

850.00

1 disponibili

Marc’Antonio GINANNI – L’arte del blasone dichiarata per alfabeto. Con le figure necessarie per la intelligenza de’ termini in molte tavole impresse in rame, e tre indici, due delle voci in franzese, e latino, uno d’ nomi delle famiglie, comunità e società, di cui vi sono l’Arme blasonate. Del conte Marc’Antonio Ginanni – 1756. In Venezia, presso Guglielmo Zerletti. Piena pergamena coeva, piatti inquadrati in doppio filetto impresso, titoli e fregi dorati impressi al dorso, nervi in rilievo; folio, cm 33,5; pagg. (2b) + 392 + (2b); minimi strappetti agli angoli della legatura, allentata in corrispondenza di entrambe le carte di guardia, interno molto fresco, carta forte e frusciante, bell’esemplare marginoso. Bella antiporta calcografica, su disegno di Andrea Barbiani e incisa da Pietro Monaco, con scena di torneo cavalleresco, frontespizio rosso e nero con vignetta calcografica, testatine, capilettera e finali incisi, 35 tavole calcografiche nel testo rappresentanti un totale di ben 881 blasoni di famiglie italiane. Prima (ed unica originale) non comune edizione dell’opera che rese celebre il ravennate Ginanni. Sovente considerato come il migliore dizionario araldico moderno, si tratta di una trattazione accurata e molto precisa delle famiglie nobili italiani (alla cui l’opera è dedicata), impreziosita da un notevole apparato iconografico, con svariate centinaia di rappresentazioni di scudi, araldi e blasoni

×





X

Product has been added to cart

View Cart