TASSO Torquato – GUARINI Battista – L’AMINTA e L’AMOR FUGGITIVO / IL PASTOR FIDO – 1824

17.00

Descrizione

TASSO Torquato – GUARINI Battista – L’AMINTA e L’AMOR FUGGITIVO di Torquato Tasso; IL PASTOR FIDO del Cav. Batista Guarini Edizione formata sopra i testi indicati nel seguente Avviso – 1824. Firenze, Presso Leonardo Ciardetti; Cartone con angoli e dorso in pelle, sul quale insistono fregi e titolo impressi e in caratteri dorati. Molto malmessa a causa dell’umidità che non compromette assolutamente il testo; cm. 22,8×15; 1; 456 complessive; discreto con evidenti strappi alla rilegatura; Nel libro troviamo: 1) l’Aminta, nell’edizione formata sopra quella di Comino del 1722 e, in aggiunta, l’Amor fuggitivo, dello stesso Tasso, e un discorso dell’abate P. A. Serassi sopra l’Aminta. 2) Il pastor fido del Guarini, nell’edizione formata sopra quella di Ciotti del 1602. Battista Guarini nacque a Ferrara nel 1538 e morì a Venezia nel 1612. Fu un poeta prolifico ma deve la sua fama al Pastor fido (iniziato nel 1580, pubblicato nel 1589 e rappresentato a Mantova nel 1598), tragicommedia assai ammirata e ammirabile per il lussureggiare delle immagini e la sapienza stilistica e musicale. Nel libro troviamo: 1) l’Aminta, nell’edizione formata sopra quella di Comino del 1722 e, in aggiunta, l’Amor fuggitivo, dello stesso Tasso, e un discorso dell’abate P. A. Serassi sopra l’Aminta. 2) Il pastor fido del Guarini, nell’edizione formata sopra quella di Ciotti del 1602. Battista Guarini nacque a Ferrara nel 1538 e morì a Venezia nel 1612. Fu un poeta prolifico ma deve la sua fama al Pastor fido (iniziato nel 1580, pubblicato nel 1589 e rappresentato a Mantova nel 1598), tragicommedia assai ammirata e ammirabile per il lussureggiare delle immagini e la sapienza stilistica e musicale