Sfoglia tutti i libri del catalogo

Sale

ZAJOTTI Paride – Della letteratura giovanile Discorso di Paride Zajotti – 1844

50.00 42.50

Aggiungi ai Preferiti
Aggiungi ai Preferiti

COD: 40314 Categorie: ,

Descrizione

ZAJOTTI Paride – Della letteratura giovanile Discorso di Paride Zajotti – 1844. Trieste : I. Papsch & C. Tipografi del Lloyd Austriaco; Cartone marmorizzato con pelle agli angoli e al dorso su cui insistono fregi e titolo dorati. Tracce d’uso; cm. 23,5×15,3; 1 volume; 291 complessive; Buono, con fioriture; Varie fioriture. Ritratto inciso dello Z. (opera di Bassi e Viviani) all’antiporta. 1cnn, LXXIX, 1pb, 1cnn, 207pp, 1pb. Paride Zajotti fu un magistrato e letterato (Trento 1793 – Trieste 1843). Ligio all’Austria, che difese anche in uno scritto contro E. Misley, percorse la carriera della magistratura; fu lui a istruire a Milano i processi contro gli affiliati alla Giovine Italia in Lombardia. Devoto a V. Monti e amico di altri letterati, scrisse articoli per la Biblioteca italiana e per l’Enciclopedia Italiana di Venezia. Notevole uno studio sui Promessi sposi. Il libro, all’inizio contiene anche: Memorie della vita e degli studi di Paride Zajotti e una scelta di versi. Segue il testo vero e proprio in cui il Z. si dichiara amareggiato nel vedere male interpretate o, peggio, mal dirette le intime vocazioni dei giovani, vocazioni che meriterebbero maggiore attenzione e discernimento

(+39) 329 4347268 info@belriguardo.it
Iscriviti alla Newsletter

Spedizioni gratuite
per ordini superiori ad € 100
×