No products in the cart.

Sfoglia tutti i libri del catalogo

Sale

(Giuseppe Giusto SCALIGERO) – In locos controversos Roberti Titii animadversorum liber – 1586

600.00 510.00

1 disponibili

Aggiungi ai Preferiti
Aggiungi ai Preferiti

Descrizione

(Giuseppe Giusto SCALIGERO / Joseph Juste SCALIGER) – Yvonis Villiomari Aremorici In locos controversos Roberti Titii animadversorum liber. Ad Nobilissimum virum Andream Oessentum Quinpentonij et Burentelli dominum, Maecenatem suum. Cum Duplici indice, altero auctorum utriusque linguae, qui in hoc libro aut emendantur, aut illustrantur, aut a Titij cesura praua, vel calumnia vindicantur: altero rerum, & vocum memorabilium in utraque lingua – 1586. Lutetiae, apud Mamertum Patissonium Typographum Regium. In Officina Roberti Stephani. Brossura settecentesca muta; 16°, cm 16,2; pagg. (4) 197 (6); lievi gore d’acqua e rari ed ininfluenti fori di tarlo al margine interno, nel complesso più che buon esemplare. Prima edizione; testo in latino con alcuni lemmi e frasi in greco; frontespizio con vignetta, alcuni finali incisi; alcune medaglie incise n.t.; errore di numerazione: pag. 83 ripetuta. RARISSIMA PRIMA EDIZIONE PARIGINA, pubblicata sotto pseudonimo, di questo opuscolo satirico di Giuseppe Giusto Scaligero su Loci Controversi del letterato e filologo sansepolcrese Roberto Tito del 1583. Scalìgero, Giuseppe Giusto (fr. Joseph-Juste Scaliger). – Filologo francese d’origine italiana (Agen 1540 – Leida 1609), figlio di Giulio Cesare. Eccelse nello studio dell’antichità per la perfetta padronanza del latino e del greco cui unì anche la conoscenza dell’arabo e dell’ebraico. Sembra che questo suo satirico pamphlet, criticando pungentemente la filologia di Roberto Tito, venne accolto con entusiasmo da molti scolastici e che minò la credibilità dell’ avversario contro il quale era rivolto.

(+39) 329 4347268 info@belriguardo.it
Iscriviti alla Newsletter

Spedizioni gratuite
per ordini superiori ad € 100
×